Franklin Veaux e Eve Rickert a Roma, ecco com'è andata. Il racconto dell'incontro con gli autori di "More Than Two" a Roma, per la presentazione del libro.

Franklin Veaux e Eve Rickert a Roma, ecco com’è andata

Lola News Leave a Comment

Franklin Veaux e Eve Rickert a Roma, ecco com’è andata. Ieri, 7 novembre 2015, Franklin Veaux e Eve Rickert, due dei nomi ad oggi di maggiore rilievo nella scena poliamorosa internazionale, grazie alla loro esperienza e alle numerose pubblicazioni on e offline, hanno presentato a Roma i loro libri More Than Two e The Game Changer, nell’ambito del More Than Two Book Tour europeo. La presentazione si è svolta presso il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli con una sessantina di partecipanti. Gli autori hanno parlato della propria esperienza di poliamorosi, di come il paradigma del poliamore sia cambiato nel corso degli anni, negli Stati Uniti, e dei libri presentati. Noi c’eravamo ed ecco come è andata.

L’incontro con Franklin Veaux e Eve Rickert

Come è facile intuire anche dal sito dell’autore More Than Two e nelle varie interviste online, Franklin Veaux e Eve Rickert sono due persone molto alla mano, con orecchie pelose che spuntano dai cerchietti che indossano (dal sito di Franklin Veaux scopriamo che non puoi essere timido se indossi orecchie da coniglio). I loro interventi sono partiti in maniera molto standard: presentazione del libro, del perché è stato scritto e come mai pensano sia importante. Franklin e Eve hanno letto dei brani e ci hanno fatti sorridere ed emozionare. E anche loro stessi si sono emozionati, dichiarando di volta in volta imbarazzo, senso di colpa per gli errori del passato, dispiacere e passione. E’ stato difficile rimanere indifferenti, e le domande di alcuni hanno permesso a tutta la platea di trovare risposte e spunti di riflessione.

L’incontro in un’ottica di scambio

All’incontro era presente una nutrita fetta della comunità poliamorosa romana e di altre città, così come molte persone curiose e poly friendly. Grazie a questo evento diverse persone ci hanno detto di aver avuto la sensazione di come la comunità poliamorosa italiana, e romana in particolar modo, si stia radicando in quella internazionale. Data la scarsità di persone apertamente poly, o con la consapevolezza di essere tali, per alcuni la difficoltà è riuscire a trovare partner compatibili a livello sia personale che relazionale. Perciò, come lo stesso Franklin Veaux ha raccontato di sé, molte persone hanno relazioni a distanza e sono spesso in viaggio per incontrare i partner. In diverse nazioni europee e non, inoltre, esistono convention annuali sulle relazioni non monogame. Tutto questo sicuramente facilita la circolazione delle idee e dei punti di vista. La presenza di Franklin Veaux e Eve Rickert a Roma ha per qualche ora ribaltato l’abitudine di cercare lo scambio all’estero, portando qui nella capitale le storie e le abitudini poliamorose di altre nazioni e favorendo ancora di più l’interazione di diversi punti di vista.

Eravate all’evento o avreste voluto esserci? Fatecelo sapere!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *