Il preservativo è scomodo? Uno studio americano ci dice che il piacere non diminuisce quando vengono utilizzati metodi contraccettivi a barriera.

Il preservativo è scomodo? Uno studio americano ci dice…

Giovanna Benessere Leave a Comment

Il preservativo è scomodo? Uno studio americano ci dice… Sappiamo tutti quanto sia importante la prevenzione e la sicurezza nella sessualità, per proteggersi da malattie e infezioni fastidiose o addirittura potenzialmente letali, e da gravidanze indesiderate con tutte le loro complicazioni. Eppure spesso si muove ai profilattici la critica per cui il sesso protetto sarebbe meno piacevole, e le sensazioni meno forti.

Lo studio su preservativo e piacere

Nel corso delle ultime decadi, uno studio estensivo condotto dal Center for Sexual Health Promotion (Centro per la Promozione della Salute Sessuale) dell’Indiana University di Bloomington negli Stati Uniti, ha riportato in che modo l’utilizzo del preservativo non sarebbe correlato con la difficoltà di raggiungere la soddisfazione sessuale. In particolar modo, lo studio ha proposto un sondaggio sulla salute e il comportamento sessuale a livello nazionale negli USA, per verificare l’utilizzo di preservativo e lubrificante durante i rapporti sessuali, correlando i dati con il piacere provato, le diverse attività sessuali e la capacità erettiva maschile. I risultati dello studio sono stati pubblicati in svariati articoli sul Journal of Sexual Medicine.

I risultati dello studio

I risultati sono particolarmente interessanti per due motivi: innanzitutto, i risultati non sembrano mostrare una correlazione significativa tra il piacere provato e l’uso o meno del preservativo. Dai dati è inoltre emerso in che modo il profilattico sia ancora un metodo contraccettivo relativamente poco usato (circa il 25-30% delle quasi 6000 persone intervistate riportava di averlo utilizzato nei rapporti sessuali). Lo studio ha inoltre riportato dati molto interessanti sulle modalità di provare piacere di uomini e donne, che qui non abbiamo spazio di trattare ma che sicuramente dettaglieremo in altri post.

Quindi il preservativo…?

Dallo studio emerge quindi che il preservativo non inficia, o non così tanto, la capacità di provare piacere e di avere orgasmi dei partner coinvolti. Si tratterebbe quindi di un preconcetto soprattutto mentale, forse legato al concetto di barriera che è proprio dei condom. In effetti, esistono anche diversi modi per rendere i preservativi più comodi e piacevoli da indossare e per migliorare l’esperienza quando li si indossa. Vi invitiamo a leggere il post che ne parla per iniziare a sperimentarli!

E voi che cosa pensate dell’uso del preservativo?

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *