Pegging da dove cominciare... per continuare! Come approcciarsi a questo splendido gioco erotico

Pegging da dove cominciare… per continuare!

Lola Gioco Leave a Comment

Pegging da dove cominciare… per continuare! Giorni fa abbiamo iniziato a dare qualche consiglio su come approcciare il pegging. Se avete deciso che vorreste provare il gioco erotico in cui la donna penetra l’uomo analmente, con l’aiuto di un dildo o di un vibratore, questi sono i nostri consigli per voi. Anche se il pegging inizia a essere una pratica sempre più sdoganata, anche l’imbarazzo in coppia potrebbe giocare qualche scherzo, rendendo un gioco erotico sensuale un’esperienza poco gradevole. Ecco che cosa vi consigliamo perché questo non accada.

Fatevi amico il vostro sex toy

Nello scorso post abbiamo dato qualche consiglio per scegliere il toy da utilizzare. Una volta che lo avrete in casa, e prima di aprire le danze del pegging, vi suggeriamo di giocarci un po’ e farvelo amico. Lei potrebbe iniziare a indossarlo, lui a toccarlo. Provatelo tra le mani, sentite la consistenza e la flessibilità. Magari provate a infilargli un preservativo (come è sempre buona norma di igiene nel sesso anale!) e a lubrificarlo, per prendere confidenza. Insomma, rendetelo di più un alleato e meno un freddo strumento, in modo che possiate prepararvi a riceverlo in allegria!

Non vi aspettate subito i fuochi d’artificio

Soprattutto se non siete abituati a penetrazioni anali, non vi aspettate di sentire subito violini e fuochi d’artificio. Se siete del tutto a digiuno della pratica, vi suggeriamo di iniziare con una o due dita prima del toy, per una questione di diametro. Per il sesso anale servono tanta pazienza e tanto lubrificante, e anche una posizione comoda non guasta (per esempio potreste provare a sdraiarvi di fianco o a pancia in su con le gambe sollevate). Di solito anche per il pegging la seconda volta è meglio della prima.

Tempo per ridere e per comunicare

Potreste essere in imbarazzo: non esitate a riderne insieme, ricordate che il sesso è un gioco meraviglioso! E ricordate sempre di comunicare, prima, durante e dopo la vostra sessione di pegging. Parlarne è importante per assicurarvi di essere in sintonia, che la situazione sia altrettanto gradevole per entrambi, che la posizione sia comoda e via dicendo. Come per tutti i giochi erotici, soprattutto quando si tratta di un gioco nuovo, potreste decidere di scegliere una safeword se pensate che possa essere utile.

La nostra guida vi è stata utile? Raccontateci che cosa ne pensate e non dimenticate di leggere gli altri post sul sesso anale (seguite il tag)!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *